sabato 28 gennaio 2012

Vaccinazione contro il Papilloma virus HPV

L’Italia è attualmente l’unico paese europeo ad aver pianificato ed attivato una campagna di vaccinazione pubblica gratuita contro il Papilloma virus HPV. Questo può essere visto come un pregio visto che ci viene messo a disposizione uno strumento all’avanguardia contro una forma tumorale che interessa 3500 donne l’anno, provocando 1000 morti; oppure può essere considerata una mossa avventata che non tutela la sicurezza e la salute della società e in particolare delle bambine undicenni a cui è rivolta questa forma di “assistenza essenziale”.
Non ho tempo per spiegare le ragioni per cui allego alcuni link che possono aiutare a capire.
Ricordo che il vaccino può essere comunque fatto in qualunque momento (possibilmente prima dei primi rapporti sessuali) pagandoselo da soli e costa circa 170 euro.
Che bisogno c'è di farlo adesso? Non è obbligatorio.

http://valdovaccaro.blogspot.com/2010/04/la-ribellione-etico-salutistica.html
http://www.liberidicapire.it/?p=642
http://riprendiamociilpianeta.it/?p=1863
http://firenze5stelle.com/2011/09/04/vaccino-antipapilloma-hpv-stupro-sanitario/
http://www.disinformazione.it/gardasil.htm
http://www.stampalibera.com/?p=39824#more-39824

giovedì 26 gennaio 2012

Petizione contro l'esaurimento delle risorse ittiche

Il Wwf lancia una petizione online europea per chiedere una pesca coerente e sostenibile per salvare ciò che ancora rimane del patrimonio ittico e per il rispetto dei regolamenti comunitari sui pescherecci dell'Ue anche se operano al di fuori delle acque europee. L'organizzazione ambientalista mira a raccogliere 500 mila firme entro settembre da inviare al presidente e ai deputati del Parlamento europeo. Finora hanno già sottoscritto la petizione oltre 82 mila persone.

martedì 24 gennaio 2012

Come costruire un Dojo

Una cosa che mi ha sempre incuriosito e che un giorno mi piacerebbe realizzare è un Dojo per la pratica del Kendo. Ovviamente poi servirà anche un Maestro (Sensei ) che insegna...
Un amico mi ha indirizzato verso questo sito dove è descritto in dettaglio un progetto di un Dojo in Giappone. Il Kendo-Kyoju Yushinkan (剣道教授 宥辰館) a Kami-Ikebukuro, Tokyo.
L'area per la pratica, montata su un pavimento molleggiato è di 90 mq. (7,2 m. x 12,6 m.). In realtà l'area è un po' piccola e con 7,2 m. utili si finisce spesso fuori durante la pratica.